50° anniversario di AIS Valle d’Aosta

width=

AIS Valle d’Aosta festeggia 50 anni con un evento che unisce vino e cultura

Quest’anno la sezione valdostana dell’AIS, l’associazione italiana dei sommeliers, festeggia il suo 50° anniversario e per l’occasione organizza un evento aperto a tutti che unisce il piacere del buon vino alla bellezza del patrimonio culturale valdostano.

Due giornate di eventi davvero memorabili, che si svolgeranno nelle giornate di venerdì 31 maggio e sabato 1 giugno.

La prima giornata, quella di Venerdì 31 maggio, sarà riservata ai sommelier AIS Valle D’Aosta.

La giornata di Sabato 1 giugno sarà aperta per tutti e interamente dedicata ad assaggi di vini, birre, distillati e prodotti agroalimentari locali, attraverso la partecipazione di numerosi stand di produttori Valdostani che esporranno e faranno assaggiare i loro prodotti nella suggestiva cornice del Castello di Aymavilles.

All’interno del Castello, si svolgeranno invece delle Masterclass di alto profilo dedicate alle grandi zone vitivinicole mondiali – come Bordeaux, Bourgogne e Mosella. Sarà presente anche un banco di assaggio gestito dal CERVIM con vini eroici da tutto il mondo.

Tutti gli eventi, a numero chiuso, sono prenotabili esclusivamente dalla pagina dedicata.

 

396 tra i vini con il migliore rapporto qualità prezzo secondo Gambero Rosso

width=

396 Vallée d’Aoste DOC Nebbiolo selezionato da Gambero Rosso

Migliori vini sotto 20 euro: i più buoni al prezzo più interessante

È stata presentata a Roma la Guida Berebene del Gambero Rosso 2024 nella sua veste totalmente rinnovata: la guida appare infatti come una carta dei vini, una lista ideale suddivisa in categorie, bollicine, bianchi, rosati, rossi, dolci, che mette in fila tanti grandi vini, proposti a prezzi accessibili.

Il tetto massimo per l’accesso nella pubblicazione è stato alzato a 20 euro, una soglia psicologica che in Italia consente di accedere a un portafoglio enorme e preziosissimo di vini, vitigni e stili differenti.

921 i vini premiati quest’anno, sono il frutto di uno scrupoloso assaggio alla cieca. Tutti descritti nel dettaglio e con un punteggio in centesimi, utilizzato per la prima volta premiati dai degustatori del Gambero Rosso tra quasi 50mila vini nel 2023.

La guida di Berebene 2024 e gli altri libri di Gambero Rosso

Guida Vitae 2024, l’Ais premia Georgos Piantagrossa con le quattro viti

width=

Massimo riconoscimento su una delle guide più autorevoli nel mondo del vino.

Valle d’Aosta Donnas Georgos 2020 riceve il riconoscimento più ambito, le quattro Viti nell’edizione 2024 della Guida Vitae.

Vitae è la guida firmata da AIS, Associazione Italiana Sommelier, che ogni anno premia con le quattro Viti, il suo massimo riconoscimento, quelle che ritiene essere le più importanti etichette italiane.

Alla stesura di Vitae partecipano centinaia di degustatori AIS che conoscono in profondità la propria regione e ogni singola produzione vitivinicola di qualità, dall’azienda più rappresentativa alla più piccola cantina del territorio.

L’obiettivo di questo premio e della pubblicazione della Guida Vitae è quello di valorizzare le eccellenze dell’ampio panorama vitivinicolo italiano, segnalando le espressioni più interessanti e imperdibili di ogni regione, dalla Valle d’Aosta alla Sicilia.

Tutti i vini che hanno ottenuto il massimo punteggio dall’associazione dei sommelier italiani: eccoli!

Vini Buoni d’Italia 2024: Massimo riconoscimento per “396”

Valle d’Aosta Doc Nebbiolo 396 Aesculus Hippocastanum 2021 di Pianta Grossa incoronato tra i TOP 300 da Vinibuoni d’Italia.

I migliori vini selezionati dai curatori nazionali della guida

Sono tre i vini Valdostani inseriti nella Top 300 di  Vinibuoni d’Italia 2024, il meglio del meglio della produzione che nasce dai tanti vitigni autoctoni del Belpaese secondo la guida del Touring Club Italiano, curata a livello nazionale da Mario Busso e Alessandro Scorsone, ed unica nel vasto panorama tricolore ad essere dedicata ai vini da vitigno autoctono.

Tra i campioni selezionati per l’edizione 2024, su oltre 35000 ricevuti, i coordinatori regionali hanno individuato 703 vini che si sono distinti ottenendo il maggior punteggio, ai quali è stata assegnata Corona di Vinibuoni d’Italia.

Questi vini hanno inoltre ottenuto l’accesso alle Finali Nazionali, per concorrere alla Top 300, riconoscimento speciale ai migliori 300 vini selezionati tra i finalisti dai curatori nazionali della guida Mario Busso e Alessandro Scorsone, e per l’assegnazione delle Corone di “Oggi le corone le decido io”, le commissioni parallele formate da giornalisti, operatori del settore enogastronomico e della comunicazione del vino, sommelier e winelovers.

Sono tre i vini della Valle d’Aosta nei Top 300

Di Barrò
Valle d’Aosta Doc Fumin 2020

Ottin Elio
Valle d’Aosta Doc Petite Arvine Nuances 2021

Pianta Grossa
Valle d’Aosta Doc Nebbiolo 396 Aesculus Hippocastanum 2021

 

Vini in Vigna 2023, il 12 agosto la tappa a Quart

Vini in Vigna

È l’evento più atteso dell’estate: Torna l’appuntamento con “Vini in vigna”, rassegna promossa dal Consorzio Vini Valle d’Aosta per far conoscere le eccellenze vinicole valdostane.

Il sentiero che si snoda in vigna combina degustazioni di vini di qualità ad assaggi dei migliori prodotti tipici locali con la possibilità di acquistare le bottiglie direttamente in loco.

Saranno 30 le aziende che tra le 15:00 e le 20:00 porteranno i loro prodotti durante l’evento Vini in Vigna, con un totale stimato di 150 tipologie di vini differenti, pronte per la degustazione.

Come participare

Approfitta della PROMO -20% iscriviti online e ritira il tuo calice all’entrata.

Da non perdere

Sarà inoltre possibile partecipare alla Masterclass dei sommelier AIS, alle ore 17:00 che racconteranno le tipicità dei vini della Valle d’Aosta. Per iscrizioni e dettagli sulla Masterclass AIS.

Ci vediamo a Vini In Vigna!

 

BorghiAmo 2023

A Donnas due appuntamenti per scoprire il territorio e i prodotti enogastronomici

Domenica 30 luglio e venerdì 4 agosto appuntamento a Donnas nell’ambito di BorghiAmo.

Un viaggio a tappe tra i borghi e i villaggi delle Città del Vino valdostane, facendo conoscere angoli nascosti o poco frequentati ma che rappresentano a pieno titolo la ruralità dei luoghi.

Locandina Borghiamo Donnas

Programma Borghiamo  2023

Da non perdere

La Cena in Vigna, venerdì 4 agosto, tra i suggestivi vignetti di Routes des Vignobles Alpins, con la Cantina Caves Cooperativa de Donnas e Pianta Grossa.

Cantine Aperte 28 maggio

Torna nella sua data storica anche in Valle d’Aosta, l’ultima domenica di maggio

Cantine Aperte 2023

La formula resta quella di sempre: con un calice e una pochette che si acquisiscono nella prima cantina visitata si possono degustare i vini di tutte le cantine visitate.

Ecco le cantine partecipanti a Cantine Aperte 2023

Cantine Aperte è un evento di scoperta e riscoperta delle cantine valdostane. Durante la manifestazione è possibile degustare gli eccellenti vini delle aziende vinicole della Valle d’Aosta accompagnati da prodotti locali. Oltre alla possibilità di assaggiare i vini e di acquistarli direttamente in azienda, è possibile entrare nelle cantine per scoprire i segreti della vinificazione e dell’affinamento.

Un evento nel evento

Noi a Pianta Grossa siamo pronti ad accogliervi per farvi vivere un’esperienza unica in un’atmosfera conviviale e festosa!

Su prenotazione PRANZO NEL FIENILE con degustazione di varie annate dei nostri vini, a cura di Le Vèlo.

Scopri la 55° edizione di Vinitaly

VinItaly

Quattro giorni dedicati allo sviluppo delle relazioni tra produttori, buyer e stakeholder per condividere esperienze e competenze.

Un Vinitaly internazionale che parla tutte le lingue del mondo e che si appresta a registrare, per la 55^ edizione a Veronafiere dal 2 al 5 aprile, il record di top buyer selezionati.

Eccellenze, trend di mercato e occasioni di business saranno al centro della manifestazione, grazie alla partecipazione dinamica di stakeholder, buyer e di oltre 4000 espositori italiani e internazionali da più di 140 paesi.

TI ASPETTIAMO con i nostri vini al stand B3 presso il padiglione della Valle D’Aosta!

Scopri la 55° edizione di Vinitaly

Wine Heroes Joe Bastianich

Nella seconda tappa di Wine Heroes la temperatura scende, ma sale l’altitudine. Si arriva ai piedi del Monte Bianco, in Valle d’Aosta, dove i wine heroes producono il vin de glace. Joe Bastianich racconta le storie di vignaioli che raccolgono l’uva ghiacciata immersi nella neve, come il giovane presidente di Cave Mont Blanc Nicolas Bovard, e di produttori che si arrampicano su terrazze altissime, come Luciano Zoppo Ronzero, presidente di Piantagrossa.

Produzione: Dopcast.

Soggetto originale: Banijay Italia.

Vini in Vigna 2022, il 20 agosto la tappa ad Aymavilles

Vini in Vigna

È l’evento più atteso dell’estate: una degustazione, un’esperienza tra le vigne e un insolito viaggio tra i racconti degli eroici vignerons valdostani, la rassegna enologica curata dal Consorzio Vini della Valle d’Aosta che ti permetterà di degustare i migliori vini proprio dove nascono.

I vignerons valdostani si identificano con i vini che producono, figli di una cultura della montagna fatta di passione e sacrifici che affonda le sue radici nella memoria. Visitare queste vigne significa apprezzare la natura che le circonda e riscoprire tradizioni che collegano l’eroica viticultura artigianale al territorio attraverso i racconti sul vino dei produttori.

Il sentiero che si snoda in vigna combina degustazioni di vini di qualità ad assaggi dei migliori prodotti tipici locali con la possibilità di acquistare le bottiglie direttamente in loco. Saranno 31 le aziende che tra le 12 e le 19 porteranno i loro prodotti durante l’evento Vini in Vigna, con un totale stimato di 150 tipologie di vini differenti, pronte per la degustazione.

Ti aspettiamo Sabato 20 agosto dalle 12.00 alle 19.00.

Trovi tutti i dettagli sul sito del Consorzio Vini Valle d’Aosta

Cicca qui qui per ottenere il coupon, da mostrare all’entrata dell’evento, per uno sconto del 20%

 

IT